Vai al Contenuto

IPZS | Prodotti

Sigilli di Stato

I sigilli ufficiali e i marchi metallici recanti l'emblema dello Stato sono prodotti in esclusiva dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, al quale compete anche la fabbricazione di timbri metallici e marchi per conto di enti pubblici e di privati.

Legge n. 154 del 20 aprile 1978

Visita
Sigillo Stato

Il sigillo, come "segno" personale o per autenticazione, ha una storia molto antica.

Gi nell'VIII sec. a.C. la civilt assiro-babilonese pass dal sigillo cilindrico, con figure, nomi o formule incisi all'intorno, che veniva rotolato sul materiale da segnare, al sigillo-punzone, in pietra o metallo, montato su anello o su manico in vari materiali.

Sigillo s. m. [dal latino sigillum, diminutivo di signum segno].

Impronta ottenuta su un supporto malleabile mediante l'apposizione di una matrice recante i segni distintivi di un'autorit, di una persona fisica o morale (una figura, uno stemma, una o pi iniziali, o una leggenda), per testimoniarne la volont certificatrice.

Per estensione, la matrice, di metallo, osso, pietra dura incisa in incavo, che pu presentare varie forme (cilindro, bottone, scarabeo, ecc.), in uso gi nell'antichit (precedendo talvolta la scrittura), destinata a imprimere il supporto malleabile; anche timbro.

Fonte: Treccani.it

Al giorno d'oggi sigillo e timbro, insieme alla firma, sono gli strumenti che certificano la pubblica fede sugli atti pubblici.

Il sigillo dello Stato, recante la dicitura "Repubblica italiana" e il relativo stemma, viene utilizzato per la vidimazione di leggi e altri atti del Governo.

SALONE DELLA GIUSTIZIA
Sigillo di Stato

Visita