Vai al Contenuto

IPZS | Chi siamo

Paolo Aielli

Amministratore Delegato Paolo Aielli

Si laurea in Scienze Statistiche con lode presso l'Università degli Studi La Sapienza (1981-82) e in Scienze Storiche, del territorio e della cooperazione presso l'Università Roma Tre (2018-19). Nel 1988 frequenta il corso di General Management - Executive Programme della London Business School.

Da settembre 2014 è Amministratore Delegato dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

Nel 1982 entra in GEPI (Agenzia per lo sviluppo degli investimenti nelle aree depresse), dove lavorerà fino al 1986 nella Direzione pianificazione e controllo, valutazione nuovi progetti e assistenza organizzativa.

Dal 1986 al 1995 è in IRI (Istituto per la Ricostruzione Industriale), prima nella Direzione Politiche del Lavoro, curando l'attività per la realizzazione di nuovi investimenti nelle aree colpite dalla crisi della siderurgia e della cantieristica e la riallocazione del personale delle aziende del gruppo e, successivamente, nel team per le privatizzazioni e le liquidazioni nella Direzione Pianificazione.

Dal 1995 al 1997 è in SPI (Società per lo Sviluppo Imprenditoriale, Gruppo IRI), dove si occupa dello sviluppo di progetti imprenditoriali e assistenza ai centri di sviluppo regionale per le piccole e medie imprese.

Nel 1997 passa in Alcatel Italia con il ruolo di Direttore degli Affari Istituzionali per ricoprire, dal 1999 al 2002, la carica di Direttore Relazioni Esterne e del Mercato della Pubblica Amministrazione. Dal 2003 al 2006 è Direttore Generale della Divisione Integration and Services (realizzazione e manutenzione di reti di telecomunicazioni e sicurezza per operatori telefonici, trasporti relativamente a ferrovie e trasporto urbano, difesa, energia, grandi enti) che, con sede a Firenze e a Milano, ha le principali attività in Italia, Irlanda, Danimarca, Egitto, Libia, Kazakhstan, Etiopia, Angola. Sempre in Alcatel Italia, dal 2000 al 2006 è anche membro del Comitato Esecutivo. Nel 2006 viene nominato Presidente e Amministratore Delegato della Alcatel Security Command and Control Solutions Italia con sede a Firenze.

Dal 2007 al 2010 è nel Gruppo Thales, dove ricopre la carica di Amministratore Delegato della Thales E-Transactions Italia (sistemi di bigliettazione automatica) con principali sedi operative in Messico, UK, Spagna, Francia, Italia, Emirati Arabi, Cina, Kazakhstan, Libia, Egitto, Sud Africa, Algeria, Singapore, Presidente e Amministratore Delegato della Thales Security Solutions and Services (reti di telecomunicazioni e sicurezza per aeroporti e impianti di estrazione, urban security, sistemi di trasporto (segnalamento, telecomunicazioni, sicurezza), Country Corporate Director e Amministratore Delegato della Thales Italia (sistemi di aiuto alla navigazione aerea, armamento, componentistica, telecomunicazioni) con sede a Roma, Firenze e Milano. Per lo stesso Gruppo, dal 2009 al 2010, è Security Business Line, VP e Managing Director, membro del Comitato Esecutivo della Divisione Sicurezza e Trasporti con sede a Parigi (fatturato 600 milioni di euro, 2500 dipendenti).

Nel luglio 2010 entra nel Gruppo Finmeccanica come Amministratore Delegato di Elsag Datamat (sistemi ICT, Sicurezza logica e fisica, automazione) per divenire, nel febbraio 2011, Amministratore Delegato di SELEX Communications (comunicazioni militari, professionali, avioniche). Infine, nel giugno 2011 assume la carica di Amministratore Delegato in SELEX Elsag, societè nata dalla fusione Elsag Datamat e Selex Communications, con sede a Genova, Roma e Londra (fatturato 1,3 miliardi di euro, 7500 dipendenti).

Nel 2012 viene nominato Responsabile dell'Ufficio Speciale per la Ricostruzione della Città di L'Aquila dal Ministro della Coesione Territoriale, ruolo che svolgerà fino a settembre 2014.

Da maggio 2015 a dicembre 2017 è Consigliere di Amministrazione dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana Treccani.