Vai al Contenuto

IPZS | Chi siamo

Antonio Palma

Presidente Antonio Palma

PROFILO

Duplice profilo professionale, in quanto alla lunga esperienza accademica, articolatasi in quaranta anni di insegnamento nei diversi livelli della carriera ed in diverse importanti Università e con molteplici incarichi significativi, si coniuga una altrettanta lunga esperienza di avvocato amministrativista tra i più importanti del Paese.

La conoscenza profonda delle complesse realtà universitarie si affianca di conseguenza alla piena padronanza dei procedimenti amministrativi e della vita delle strutture amministrative. Particolare esperienza in materia urbanistica, nel campo dei pubblici appalti, in tema di espropriazione per pubblica utilità, di gestione dei RSU e di recupero ambientale, in materia scolastica e di pubblico impiego.

Commendatore dell'Ordine della Repubblica italiana.

FORMAZIONE UNIVERSITARIA

Laurea Giurisprudenza con il massimo dei voti e la lode conseguita nel 1973 presso l'Università di Napoli "Federico II"

ATTIVITA' PROFESSIONALE

- Avvocato patrocinante in Cassazione dal 30.11.1985 con specializzazione nel contenzioso amministrativo presso i TAR e Consiglio di Stato.

- Collaboratore del Comitato scientifico presso l'Osservatorio permanente della giurisdizione del Consiglio Nazionale Forense.

- Consulente di Università di Salerno, Consorzio ASI di Avellino, Consorzio RSU Napoli 3, Ente Autonomo Volturno, ANAS, diocesi di Pompei, nonchè di importanti aziende private.

- CTU presso la Procura della Repubblica di Napoli.

- Consulente nazionale della Federazione Italiana Termalisti, del Sindacato italiano balneari.

- Socio onorario dell'Associazione italiana giovani avvocati amministrativisti.

- Socio dell'Associazione avvocati amministrativisti italiani.

ATTIVITA' ACCADEMICA

- Professore ordinario di Istituzioni di diritto romano presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli

- Professore incaricato presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Firenze

- Professore presso la Scuola di Alta Formazione in Diritto Romano dell'Università di Roma "La Sapienza"

- Direttore della Scuola per le professioni legali dell'Università di Napoli Federico II

- Membro della Giunta del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli

- Membro del Comitato scientifico del Consorzio Interuniversitario per la ricerca Bioetica

- Membro della Società Italiana di Storia del diritto

- Presidente del Consiglio di amministrazione del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli per l'Alta Formazione musicale (AFAM)

- Direttore della collana "Diritto senza tempo" della Casa Editrice Giappichelli di Torino

- Membro del Comitato scientifico internazionale della Rivista IUSTEL; della rivista SDHI; della rivista Tesserae iuris.

ALTRE ESPERIENZE

- Direttore esecutivo della Fondazione universitaria dell'Università europea di Roma

- Professore incaricato di Scienza dell'Amministrazione e Diritto Amministrativo - Corso di laurea specialistica in Scienze del Servizio Sociale, Facoltà di Scienze della Formazione dell'Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa

- Professore incaricato di Teoria generale del diritto e Tecniche dell'interpretazione presso l'Università Europea di Roma

- docente della Scuola di Specializzazione per le professioni legali dell'Università di Napoli Federico II

- Professore incaricato di Istituzioni di diritto pubblico presso la Facoltà di Lettere - Corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell'Università di Salerno

- Consulente della Commissione parlamentare d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse

- Consulente della Commissione Speciale per la Vigilanza e Difesa contro la Camorra e la Criminalità del Consiglio Regionale della Campania

- Componente del Comitato Etico della ASL NA 1.

PUBBLICAZIONI E SAGGISTICA

Ha dedicato sette studi monografici, alcuni adottati in Università italiane e straniere, alla storia delle strutture amministrative, ai rapporti di vicinato, all'analisi della motivazione giuridica attraverso l'esame di clausole generali, standard, formule aperte, come l'umanità, la benignità, la "civiltà", al rapporto complesso tra giustizia e senso comune, al processo romano alla cittadinanza.

Autore di numerosi saggi dedicati all'esame di forme di organizzazione corporativa del lavoro, degli statuti proprietari in rapporto alle modalità di organizzazione pubblica del territorio, del trasferimento della proprietà, delle forme di pubblicità, della causa negoziale, dell'adozione, nonchè di voci dell'Enciclopedia del diritto.

ARTICOLI E CONTRIBUTI

Variante di Bagnoli. Le Ragioni giuridiche di un'opposizione, in (a cura di) G. Persico, La città dismessa, Tullio Pironti, Napoli 2002

Le attività di formazione e il principio di sussidiarietà: profili giuridici, in (a cura di) S.Versari, La scuola della società civile tra Stato e Mercato, Rubettino, Catanzaro 2002

Il buono scuola: uno strumento del welfare per l'attuazione del principio di sussidiarietà, in (a cura di) S. Scoppa, Manuale del buono scuola, Falzea 2002

Commento al testo Unico dell'edilizia, in A. Monaco, A. Palma, C.Saltelli, Testo Unico dell'edilizia, Simone, Napoli 2003, 2004