dal 1928 diamo valore all'Italia
Home > Coniazione e Medaglistica d'Arte > Zecca dello Stato

Zecca dello Stato

Cenni storici

La Zecca ha una storia antica: le sue origini risalgono alla seconda metà del IV sec. a.C., la prima notizia topografica risale al III sec. a.C. quando dalle fonti antiche sappiamo che essa era situata sul Campidoglio nei pressi di Giunone Moneta (l’ammonitrice) da cui il nome per traslato alla moneta metallica. In età imperiale, la necessità di sostenere la circolazione monetaria sempre più ampia, ha indotto le autorità ad aprire una Zecca in una zona più accessibile della città, al Celio. La Zecca di Roma ha continuato la propria attività quasi interrottamente per tutta l’età tardo imperiale e altomedievale fino alla gestione da parte del Senato romano e successivamente dopo l’anno Mille, dai primi Pontefici. Dal XV secolo la Zecca è stata trasferita nei pressi del Vaticano.

Nel 1870 con l’annessione di Roma al Regno d’Italia, la Zecca pontificia divenne Regia Zecca in cui dopo la chiusura delle Zecche pre-unitarie dal 1892 fu concentrata tutta la produzione monetale.

Nel 1911 la Zecca ebbe la sua sede definitiva nell’attuale edificio di via Principe Umberto 4 all’Esquilino, L’edificio, voluto da Re Vittorio Emanuele III è la prima Zecca dell’Italia unita, oggi sede della Scuola dell’Arte della Medaglia. È grazie all’attenzione e all’interesse che Re Vittorio Emanuele III aveva per la numismatica, che il palazzo di via Principe Umberto fu strutturato come la sede delle officine di produzione monetaria, del Museo della Zecca ed della Scuola, realizzando così un organismo complesso e composito, una fabbrica, un museo, una scuola d’arte: un organismo vivo e operativo.

 

stabilimento storico della Zecca

Stabilimento storico della Zecca in Via Principe Umberto – Roma

Stabilimento della Zecca di Via Gino Capponi

Stabilimento della Zecca in Via Gino Capponi – Roma

Linea di produzione della Zecca di Via Gino Capponi

Linea di produzione dell'euro nello stabilimento di via G.Capponi

scalone zecca